Post Taggati ‘Az Services Point’

MEGLIO PREVENIRE CHE CURARE…

BY: Staff AZ Services Point

Per la sicurezza sul lavoro è sempre consigliabile fare attenzione ai mezzi in dotazione al personale: la sentenza 12683/15 della Cassazione ha infatti ribadito l’obbligatorietà per il datore di lavoro di verificare la conformità di strumenti e attrezzature da lavoro fornite ai dipendenti.

Nel caso oggetto di contenzioso, un imbianchino incaricato da un’impresa edile di verniciare una parete, dopo essere salito di sua iniziativa su una scala a pioli sprovvista di elementi antisdrucciolo di proprietà dell’impresa, è caduto riportando delle lesioni. Di queste lesioni è stato incolpato il datore di lavoro, non per mancata formazione, ma perché l’attrezzatura in dotazione all’azienda non rispettava le più elementari ed evidenti norme antinfortunistiche. In particolare, il datore di lavoro è stato ritenuto responsabile di avere obbligato l’operaio a lavorare a più di due metri dal suolo in assenza di idonee protezioni da cadute, utilizzando invece una scala di legno a pioli, priva di elementi antisdrucciolo e appoggiata semplicemente ad una parete. Ecco perché la Cassazione ha condannato l’impresa, nonostante l’imprudenza dell’operatore.

Pertanto, che si tratti di un’azienda edile, di un’impresa di pulizie o di manutenzioni, è comunque sempre consigliabile assicurarsi che i mezzi in dotazione al personale siano in regola con le etichettature e le normative in materia di sicurezza.

AZ Services Point è un Facility Management che opera su tutto il territorio nazionale nell’ambito della manutenzione ambientale, avvalendosi di una fitta rete d’imprese specializzate nel settore. Ecco perché tutti gli interventi che vengono effettuati sono rigorosamente garantiti dalla previa raccolta e verifica della documentazione necessaria per la Sicurezza sul Lavoro e la Responsabilità Solidale, controllo fondamentale per non incorrere in sanzioni penali, amministrative e civili.

sicurezza-sul-lavoro

terza giornata del lavoro agile

BY: Staff AZ Services Point

Anche quest’anno AZ aderisce alla terza Giornata del Lavoro Agile indetta dal Comune di Milano per il 18 febbraio 2016.

Le edizioni 2014 e 2015 hanno dimostrato che i dipendenti delle circa 150 tra aziende ed enti aderenti hanno potuto risparmiare circa 2 ore in un giorno, sottratte agli spostamenti e utilizzate per sé, per la propria famiglia e per il tempo libero. Inoltre, sono stati evitati circa 150.000 km nel 2014 e circa 170.000 km nel 2015 percorsi con mezzi privati a motore. Vantaggi per l’ambiente e maggior tempo per sé sono evidenti, oltre al miglioramento della competitività delle imprese; tanto che è in discussione al Parlamento italiano una proposta di legge sul lavoro agile.

Migliore qualità di vita, più produttività e meno inquinamento sono quindi gli obiettivi anche di AZ, esempio di come anche le piccole imprese possano contribuire alla causa ambientale e soprattutto aprirsi a nuove modalità lavorative.

aderisco

Advanced Facility Management: conoscere per gestire

BY: Staff AZ Services Point

Attestato partecipazione Paola Martorana Advanced Facility Management 22.10.15

Noi di AZ non ci limitiamo alle sole conoscenze necessarie per gestire in modo ottimale i servizi all’edificio, allo spazio e alle persone, ma acquisiamo quotidianamente nuove competenze sempre più specialistiche, anche attraverso il supporto delle tecnologie più recenti.

Restyling dell’ufficio per aumentare la produttività? Ci pensa AZ!

BY: Staff AZ Services Point

Vari studi hanno dimostrato l’importanza di un ambiente di lavoro idoneo per favorire il benessere e, di conseguenza, la produttività dei dipendenti. Non basta infatti assicurarsi che essi dispongano dei più recenti strumenti tecnologici, bisogna anche creare un ambiente di lavoro ottimizzato alle loro esigenze.

Una strategia efficace è quella di interpellare direttamente i lavoratori informandosi sulle quelle che loro stessi reputano essere le condizioni di lavoro ideali, promuovendo poi un restyling dell’ufficio sulla base dei loro suggerimenti e consentendo stili lavorativi differenti anche all’interno della medesima sede.

Attenzione però ai colori e addirittura alle loro combinazioni! Secondo psicologi ed esperti di cromoterapia, infatti, i colori possono influenzare in modo determinante il comportamento delle persone che lavorano all’interno di un ambiente chiuso, stimolandone o  limitandone efficienza e produttività.

I quattro colori che rendono più produttivi? A seconda della mansione svolta, il blu per chi si dedica a calcoli matematici, il giallo per stimolare la creatività, il rosso per i lavori manuali, il verde per chi maneggia denaro. La combinazione di blu e arancio, i colori di AZ Services, produce addirittura un beneficio per la sfera emotiva dei dipendenti.

Quindi, se state pensando a un restyling del vostro ufficio in base ai principi della cromoterapia, non esitate ad affidarvi ad AZ Services, uno specialista in questo settore!

colori

AZ celebra il suo 14° anniversario

BY: Staff AZ Services Point

Un percorso lungo quattordici anni durante i quali la realtà economica italiana e internazionale è cambiata in maniera radicale. Il bilancio? AZ Services Point ha saputo cogliere tutte le sfide aggiornandosi continuamente per essere all’avanguardia in un contesto sempre più competitivo. Quattordici anni in cui i clienti sono cresciuti in maniera esponenziale, tanto che attualmente i punti vendita, le sedi e le filiali gestiti da AZ sia in ordinario che straordinario sfiorano le  600 unità, con una presenza capillare a livello nazionale.

AZ Services Point è oggi una realtà consolidata nel territorio, un successo che rende orgoglioso tutto lo staff che ha contribuito al raggiungimento di questo ambizioso traguardo. Grazie al suo team di dipendenti, collaboratori e fornitori, AZ è pronta ad affrontare con l’entusiasmo che la contraddistingue nuove sfide e nuovi mercati.

Un grazie di cuore per aver creduto in noi e nel nostro progetto!

cin_cin

Smart work: il 25 marzo torna la “Giornata del lavoro agile”

BY: Staff AZ Services Point

Anche AZ Services Point partecipa il prossimo 25 marzo alla “Giornata del Lavoro Agile”, l’iniziativa promossa dal Comune di Milano volta a dimostrare che conciliare lavoro e famiglia non solo è possibile, ma può risultare utile anche per l’ambiente, grazie al minore volume di traffico generato e di fonti energetiche utilizzate.

Lo scorso anno infatti i dipendenti delle circa 100 imprese che avevano aderito all’iniziativa erano riusciti a “risparmiare” ben 2600 ore e 150.000 km di tragitto casa-ufficio, permettendo in tal modo una riduzione dell’1% dell’inquinamento da traffico stradale.

Questo perché il lavoro agile non richiede una postazione fissa in ufficio o un vincolo di orario, ma consente di svolgere i propri compiti ovunque, soddisfacendo contemporaneamente i dipendenti, che vengono valutati solo in base ai risultati ottenuti, e l’impresa, che diventa più competitiva.

Più tempo per sé, meno stress, migliore qualità della vita, più produttività e meno inquinamento sono quindi gli obiettivi dei promotori dell’iniziativa, ma anche di AZ che dimostra che anche le piccole imprese possono contribuire alla causa ambientale e soprattutto aprirsi a nuove modalità lavorative.

Attualmente, soltanto il 24% delle aziende italiane consente la flessibilità negli orari, anche se l’argomento è sempre più attuale. All’estero invece gli esperimenti non mancano; l’ultimo è quello avviato da Richard Branson con i dipendenti del Gruppo Virgin in Gran Bretagna e Usa: l’introduzione di una no vacation policy per rimuovere i limiti in materia di ferie, permettendo ai lavoratori di andare in vacanza quando vogliono e per quanto tempo desiderano.

Un approccio flessibile in termini di ferie e di orario di lavoro caratterizza anche eFM, azienda italiana attiva nel Facility Management. Nessun controllo dell’orario di ingresso e di uscita, perché quello che interessa è il raggiungimento degli obiettivi, e la stessa filosofia viene applicata anche alle ferie. Il risultato? Un clima pieno di energia e di voglia di fare, a tutto vantaggio della produttività.

lavoro agile

L’IMPORTANZA DEL TEAM BUILDING

BY: Staff AZ Services Point

Creare coesione tra i membri che compongono lo staff dell’azienda è fondamentale ai fini di una proficua collaborazione interpersonale e una maggiore armonia.

Esistono numerose attività orientate al team building, tra cui cene e viaggi aziendali o svariate attività pratico/ludiche volte ad implementare le dinamiche personali, interpersonali ed emotive che sono alla base dei processi che regolano la vita di un team. Tali eventi aggreganti possono anche coinvolgere i famigliari stessi dei dipendenti aziendali.

Avendo condiviso in team working esperienze, contenuti, linguaggi  comuni e sviluppato quindi strategie per tradurre questo in realtà e azioni concrete, lo staff imparerà a sostenersi e a collaborare.

Ci sono aziende che, con l’approssimarsi del Natale, propongono ai propri dipendenti la creazione di un presepe con personaggi creati a mano dallo staff o lo sviluppo di una storia natalizia da ambientare in un teatro di burattini destinato ai figli dei dipendenti oppure perfino cucinare tutti insieme un pranzo natalizio destinato alle persone svantaggiate.

AZ Services Point ha approfittato della ricorrenza proponendo al suo team un pranzo natalizio ambientato nella splendida cornice di una cascina lombarda medievale, un’ottima occasione per passare qualche ora tutti insieme lontano dalle problematiche aziendali e dai ritmi frenetici che queste inevitabilmente comportano.

il nostro staff

il nostro staff

 

CONTATTI

INDIRIZZO
AZ SERVICES POINT S.r.l.
Via Grandi 28 - 20090 Segrate (MI)
TELEFONO | FAX
Tel: +39 02 26 92 50 98
Fax: +39 02 36 57 62 69
INDIRIZZO MAIL
info@azservicespoint.com
SIAMO CERTIFICATI